Save the Dogs in Svizzera


Carissimi amici e sostenitori dei randagi rumeni,

il 2010 si apre con una novità importante: da quest’anno l’associazione di Sara Turetta, Save the Dogs and other Animals onlus, che anche per nostro conto si è sempre occupata di gestire i vari progetti di sterilizzazione e rilascio in Romania, ha aperto anche una sezione nella Svizzera italiana.
Partito nel 2002 dalla cittadina di Cernavoda (200km da Bucarest), nel corso degli anni il progetto ha interessato anche altre realtà rumene confrontate con il problema del randagismo: Megidia e da ultimo Calarasi che, purtroppo, come avete potuto leggere nello scorso numero di Orizzonti ha avuto un triste epilogo con la chiusura del canile che sostenevamo, chiusura voluta dalle autorità locali dovuta a problemi di tipo economico e politico. Molte tuttavia sono state le storie a lieto fine di questo lungo percorso, nonostante le difficoltà oggettive di operare da stranieri in un Paese con una situazione sociale ancora molto difficile, benché ormai europeo, e l’endemica corruzione dell’apparato politico e amministrativo. Sono decine di migliaia i cani e i gatti che sono stati soccorsi nelle strutture rumene co-finanziate da ATRA, sterilizzati e, dove possibile, rilasciati sul territorio o che hanno trovato finalmente il calore di una famiglia di accoglienza. Inoltre grazie anche al nostro intervento è stato possibile far operare una clinica veterinaria mobile che ha permesso di aumentare notevolmente il numero di animali curati e sterilizzati, soprattutto nei villaggi più poveri e irraggiungibili.
Quello in Romania è stato uno dei primi progetti che ATRA ha seguito subito dopo la morte della nostra ex presidentessa Milly Schär-Manzoli. In oltre sette anni di impegno abbiamo raccolto a favore della Romania, grazie al vostro buon cuore, donazioni per oltre 250 mila franchi, una cifra ragguardevole che ci ha consentito di salvare molte vite. All’aiuto monetario va aggiunto naturalmente anche il contributo concreto attraverso la raccolta di diverso materiale veterinario e non.

Il progetto in questi anni è cresciuto notevolmente e altri partner si sono affiancati al lavoro di Sara Turetta. Save the Dogs è ormai una realtà conosciuta a livello internazionale e in grado di muoversi in maniera autonoma, da qui l’esigenza di creare un’apposita delegazione di Save the Dogs anche in Svizzera, che gestirà d’ora in avanti i contatti e le vostre donazioni.

Attraverso questo numero di conto corrente postale nr:
91-307540-5 EUR
Codice IBAN CH97 0900 0000 9130 7540 5
Codice BIC (SWIFT CODE): POFICHBEXXX
Intestato a:
Save the Dogs and other Animals onlus, IT – Vizzolo Predabissi

potrete sostenere direttamente il lavoro di Sara Turetta in Romania.


Non dovendo più raccogliere tramite il nostro conto corrente postale le donazioni per conto di Save the Dogs, Orizzonti non pubblicherà più i resoconti sulla Romania, ma potrete comunque richiedere informazioni dettagliate alla sede centrale di Milano:

Save the dogs and Other Animals onlus
Via Pareto 36
20156, Milano
Tel. +39 0239445900
E-mail info@savethedogs.eu
www.savethedogs.eu

Oppure contattando questi numeri di telefono in Svizzera:
Tel. Informazioni sui progetti: 077 422 33 35
Tel. Informazioni sulle adozioni: 079 7197273
o iscrivendovi alla loro newsletter.


Chi tra voi era interessato a ricevere Orizzonti solo per sostenere i progetti in Romania è ora pregato di contattare ATRA per comunicare se intende comunque ancora ricevere in futuro la nostra rivista.
Anche se non più attraverso ATRA siamo certi che non verrà a mancare a Save the Dogs l’appoggio che in tutti questi anni voi, fedeli sostenitori, avete dato ai randagi rumeni.
Grazie di cuore!