Condividiamo il comunicato di Alliance Animale Suisse diffuso in occasione della consegna delle firme contro le pellicce e il foie gras a Berna lo scorso 28 dicembre.
Le iniziative per vietare l'importazione di capi e accessori in pelliccia e di foie gras prodotti in condizioni crudeli per gli animali sono state presentate alla Cancelleria federale, con 116.140 firme (iniziativa sulle pellicce) e 106.448 (iniziativa sul foie gras).
In questo periodo di festa, in cui risuonano annunci e auspici per un mondo più pacifico e giusto, la presentazione di queste iniziative ha un valore simbolico e solleva domande su chi siamo. Queste iniziative mirano a vietare i prodotti che infliggono grandi sofferenze agli animali; merci che da decenni non possono essere prodotte in Svizzera ma che noi poi importiamo in grandi quantità: 350 tonnellate di pellicce all'anno, metà delle quali provenienti dalla Cina, dove gli abusi sugli animali sono quotidiani, e 200 tonnellate di foie gras, che avranno comportato l'alimentazione forzata di centinaia di migliaia di animali. Tanta sofferenza inflitta per prodotti di cui potremmo fare a meno. Come possiamo spiegare il fatto che, solo per il piacere gustativo o l'abbigliamento, accettiamo di infliggere violenza agli animali? E come possiamo immaginare un mondo migliore, con più empatia e condivisione, se noi stessi non siamo in grado di resistere a piaceri così superficiali? Queste iniziative apriranno anche un dibattito sulle incongruenze che ci portano a emanare disposizioni di legge che poi aggiriamo.
Tutti gli esseri viventi meritano di essere rispettati e protetti e questa regola deve guidarci nelle nostre scelte e decisioni.
Le due iniziative sono state lanciate il 28 giugno 2022 da Alliance Animale Suisse, che riunisce le organizzazioni Animal Trust, Wildtierschutz Schweiz e Animal équité. Durante la campagna, l'AAS ha potuto contare sul notevole sostegno di organizzazioni partner come ATRA - Diritti Animali, Animal Rights Switzerland, Anti Fur League, Tierpartei Schweiz (TPS), Pro Nutztier, Verein gegen Tierfabriken Schweiz VgT, Stop Gavage Suisse, Swissveg, Aktivismus für Tierrechte, Sos Chats Noiraigue e innumerevoli volontari.
Grazie a tutte/i!

Domenica 19 Novembre, alle ore 18:00 presso la Sala Aragonite di Manno saremo ospiti alla proiezione del film-documentario “Si Può Fare” del regista Thomas Torelli. Raccoglieremo ancora le firme per le due iniziative contro l'importazione delle pellicce e del foie gras in Svizzera.
Sul posto sarà presente la Cantina Cavallini di Cabbio coi suoi vini, accompagnati da stuzzichini vegan curati da NaturalFood di Lugano.
Due parole sul film-documentario IN ANTEPRIMA PER IL TICINO:
Il film racconta la storia di Matteo che non può quasi più muoversi né parlare. “SI PUÒ FARE” ci pone di fronte non solo ad una situazione per nulla evidente del vivere il quotidiano ma allo stesso tempo alla forza di volontà ed al desiderio di voler realizzare dei sogni. Grazie alla testimonianza di Matteo ci viene mostrato come non esiste limite che possa impedire ad ognuno di realizzare il proprio sogno! Il paradosso che ci porta questo nuovo lavoro del regista romano Thomas Torelli è che sia proprio Matteo a testimoniare vitalità, volontà e desiderio di vivere la vita fino in fondo, in ogni momento. E ci lascia una sorta di “eredità morale”… “se posso farlo io, allora ognuno può!" 
Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=CzA-omw9Dvc
Ingresso: CHF 16.- / 16 € (apertura cassa 1 ora prima dell'inizio).

Sabato 29 Luglio saremo in Largo Zorzi a Locarno (dalle 10.30 alle 17.30 ca) con uno stand di raccolta firme per le due iniziative contro l'importazione delle pellicce e del foie gras in Svizzera e per la petizione contro la vivisezione.
Vi aspettiamo!

Sabato 28 Ottobre saremo in Piazza Dante a Lugano (dalle 10.30 alle 17.30 ca) con uno stand di raccolta firme per le due iniziative contro l' importazione delle pellicce e del foie gras in Svizzera e per la petizione contro la vivisezione. Avremo inoltre i nostri gadgets, libri, volantini, ecc...
Stiamo effettuando i conteggi prima del termine per la consegna delle due iniziative federali e quindi se avete fogli firmati, anche se non completi, potete portarceli in questa occasione, spedirli in sede ATRA o direttamente all'indirizzo riportato sui fogli.
Vi aspettiamo!

Segnaliamo che (meteo permettendo) questo venerdì 16 Giugno, dalle 18.00 saremo presenti a Festate (Chiasso) con uno stand di raccolta firme per le due iniziative contro l'importazione di pellicce e foie gras in Svizzera e la petizione per una ricerca senza vivisezione.
Maggiori Info sull'evento: https://www.centroculturalechiasso.ch/cinema_teatro/festate-2/
Vi aspettiamo!