Rivista trimestrale d’informazione animalista. Organo ufficiale dell’Associazione svizzera per l’abolizione della vivisezione.

Fondata nel 1980 dalla ex-presidentessa Milly Schär-Manzoli è oggi diretta da Max Molteni e Natascia Gamba.

Il giornale viene pubblicato in tre lingue: italiano, francese e tedesco. 4 volte all’anno: marzo, giugno, settembre e dicembre.

Il giornale offre una panoramica sulle diverse attività svolte dall’associazione e propone articoli inerenti la vivisezione, le metodologie scientifiche-sostitutive, l’alimentazione vegetariana e altre tematiche legate alla difesa dei diritti degli animali.

Prezzi per l’abbonamento annuale:

Svizzera CHF 20.-

Estero

CHF 30.- (Euro 20.-) paesi europei

CHF 45.- (Euro 30.-) paesi extraeuropei

Per abbonarsi basta effettuare il versamento sul CCP 69-1810-7

IBAN: CH8509000000690018107

BIC POFICHBEXXX

intestato a ATRA, Ass. svizzera abolizione della vivisezione, 6900 Lugano.

Redazione:

Via Capelli 28 - 6900 Lugano

Tel:  +41 (0)91/ 970 19 45

Fax: +41 (0)91/ 970 19 46

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI: LU-VE DALLE 14.00 ALLE 17.00

 

Il numero 159 di Orizzonti riporta:
- in apertura un resoconto della manifestazione contro la vivisezione che si è svolta lo scorso 27 aprile a Friborgo, con un approfondimento intitolato Vivisezione sui primati: le proteste continuano;
- tema di grande attualità quello della salvaguardia dell'ambiente e dei mutamenti climatici: a questo abbiamo dedicato un approfondito dossier dal titolo La Generazione del Problema Perfetto;
- rifletteremo anche sulle ragioni che dovrebbero indurre chiunque si ritenga ambientalista a scegliere un'alimentazione a base vegetale. Perché cambiare stile alimentare?
Come sempre diamo spazio anche al GAR- Gruppo aiuto randagi che torna su una grave patologia tumorale felina e ci aiuta comprendere alcuni aspetti della gestione dei gatti, soprattutto quando vengono lasciati in libertà;
Elena Grisafi (presidente della Colline aux lapins) ci aggiorna sulle novità anche strutturali della Città dei conigli e del rifugio didattico.
Concludiamo con qualche nuova gustosa ricetta vegan, proposta dal laboratorio artigianale di cucina e pasticceria vegan www.vegger.it

Buona lettura!

Download

Numero 158 Marzo 2019
La pubblicazione del rapporto federale "Ambiente svizzera 2018" ci ha stimolato una riflessione su Il ruolo dell'alimentazione per la salvaguardia dell'ambiente.
Come sempre in primo piano anche la sperimentazione sugli animali, con alcuni progetti di ricerca basati su colture cellulari umane che ci vengono presentati dal LARF di Genova e un approfondito dossier sulle più recenti ed innovative frontiere della Ricerca senza sperimentazione animale: Mini-organi e chip multi-organi , curato dall'associazione tedesca Ärzte gegen Tierversuche.
Ci dedichiamo inoltre al tema delle Fabbriche di cuccioli, vi offriamo una riflessione sul concetto di intelligenza tra le diverse specie e vi raccontiamo una storia a lieto fine che vede protagonista un maialino che era destinato alla macellazione.
Come ogni edizione diamo spazio anche al Gruppo aiuto randagi, con un articolo dedicato ad una grave patologia felina, e alla Colline aux lapins, che vi racconta un'altra storia a lieto fine per farci riflettere sul tema dei frequenti abbandoni di questi animali.
In conclusione, ad addolcire eticamente i palati, la preziosa rubrica di ricette vegan curata da Vegger.it e le colombe vegan che vi proponiamo in esclusiva per farvi o per fare un regalo pasquale.
Buona lettura!

Download